Oggi il mondo del lavoro è diventato ultra competitivo. C’è tanta gente in gamba e con buone idee e spesso, anche se si è molto qualificati, è difficile riuscire ad emergere dalla massa e raggiungere gli obiettivi tanto sperati.

Uno dei miglioramenti da fare è sicuramente quello di migliorare la nostra concentrazione.

Se vogliamo avere degli ottimi risultati sul  lavoro o nello studio è necessario eliminare tutte le distrazioni che ledono il nostro compito, con relativo calo della qualità del nostro operato. Quindi diciamo addio ai social, alle email e a tutto quello che può distrarci dal nostro lavoro!

Cosa comporta una calo della concentrazione?

Un calo della concentrazione crea problemi nel mantenere l’attenzione anche nello svolgere una singola attività alla volta, questo perché si è facilmente distratti da ciò che accede attorno a noi. Tutto questo comporta una maggiore difficoltà nel raggiungere i propri obiettivi e di ritrovarsi a fine giornata con la sensazione di non aver fatto abbastanza.

Quali sono i metodi per mantenere la concentrazione?

Elimina le distrazioni. Come scritto in precedenza eliminare le distrazioni è fondamentale. C’è tempo per leggere le email e visitare i social, ma sicuramente farlo durante il proprio lavoro non è la scelta ottimale.

Ordine fisico e mentale. Una postazione pulita fa la differenza. Prima di iniziare la propria attività è sempre consigliato metterla in ordine. Anche se non sembra, questa semplice azione quotidiana ci permette di essere più liberi e rilassati.

Fare movimento quando se ne sente il bisogno. Aiuta a ridurre lo stress e a darci una “svegliata”.

Autodisciplina. Impegno e costanza fanno sempre la differenza. Se provi a migliorare la tua concentrazione giorno dopo giorno avrai sicuramente degli ottimi risultati!